Nazi-fascismo, Steinmeier: creare cultura condivisa della memoria

Vep

Fivizzano (Massa), 25 ago. (askanews) - "Fivizzano è anche un luogo di riconciliazione, questo dà speranza a noi tutti e la dobbiamo soprattutto ai discendenti e superstititi". Lo ha detto il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier, commemorando l'eccidio nazifascista di Fivizzano e sottolineando la necessità di "creare una cultura condivisa della memoria".

"Chi dimentica è più esposto ai pericoli di intolleranza e violenza" ha detto poi Steinmeier citando una frase del capo dello Stato Sergio Mattarella che con lui sta partecipando alla cerimonia.