Nazi-fascismo, Steinmeier: nostra responsabilità è senza fine

Vep

Fivizzano (Massa), 25 ago. (askanews) - "Sono davanti a voi come presidente federale tedesco e provo solo vergogna per quello che i tedeschi vi hanno fatto, mi inchino davanti ai morti e chiedo perdono per i crimini perpetrati da mano tedesca". Lo ha detto a Fivizzano il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier commemorando con il presidente Sergio Mattarella l'eccidio nazi-fascista di Fivizzano.

"Noi tedeschi sappiamo che la nostra responsabilità per questi crimini non ha fine" ha aggiunto.