'Ndrangheta, al Csm disciplinare su Lupacchini a porte chiuse

Bla

Roma, 23 gen. (askanews) - Porte chiuse per l'udienza cautelare in corso alla Sezione Disciplinare del Csm che ha sul tavolo la richiesta di trasferimento d'ufficio per il procuratore generale di Catanzaro, Otello Lupacchini. Lo ha deciso la stessa Sezione Disciplinare, presieduta dal consigliere laico, Fulvio Gigliotti, dopo la richiesta di 'pubblicità dell'udienza' avanzata dal legale del pg, l'avvocato Ivano Lai.

La Sezione Disciplinare deve decidere in merito alle richieste di trasferimento, presentate dal procuratore Generale presso la Corte di cassazione, Giovanni Salvi e dal ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, nei confronti di Lupacchini, che nelle settimane scorse in un'intervista televisiva aveva criticato il procuratore capo di Catanzaro, Nicola Gratteri, in merito a una recente operazione contro la 'Ndrangheta.