'Ndrangheta: arrestato intercettato, 'prossima testa non di agnello ma di vostro figlio'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 22 nov. (Adnkronos) – "Gli dobbiamo fare trovare qualcosa dietro la porta…vengo io di notte e la metto…vado dal macellaio prendo una testa di un agnello, di capretto, sì che è un segno e gli mettiamo un biglietto in bocca 'La prossima testa è di vostro figlio'…gliela fate trovare là che mi sono rotto i c…oni". E' una delle intercettazioni agli atti dell'inchiesta della Dda di Milano che hanno visto gli agenti della squadra mobile eseguire 49 misure cautelari contro la locale di 'ndrangheta di Rho. Le frasi intercettate restituiscono il clima di manaccia rivolto a chiunque osasse ribellarsi alle richieste dell'associazione che, secondo gli inquirenti, era guidata da Gaetano Bandiera, già coinvolto nell'operazione Infinito.