'Ndrangheta, arrestato nel Milanese Agostino Catanzariti

Red/Alp

Milano, 17 mar. (askanews) - I carabinieri hanno arrestato il 72enne pregiudicato Agostino Catanzariti, ritenuto dagli investigatori uno storico esponente della cosca Papalia, una delle 'ndrine più potenti dell'ndrangheta, radicata da decenni nell'hinterland Sud-Ovest del capoluogo lombardo.

Catanzariti, originario di Platì (Reggio Calabria), è stato arrestato in esecuzione di un'ordine di carcerazione emesso il 2 marzo scorso dalla Procura generale presso la Corte d'Appello, perché deve espiare la pena residua di 4 anni e 21 giorni di reclusione per associazione di tipo mafioso, estorsione, falsa testimonianza aggravata e spaccio, delitti commessi nella provincia di Milano tra il 2012 e il 2014. Lo ha riferito l'Arma, spiegando che il 72enne è stato fermato a Buccinasco (Milano) dai militari della locale Stazione ed è stato posto agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Corsico (Milano).