'Ndrangheta: blitz Milano, pm 'per la prima volta tra arresti donna con ruolo di capo'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 22 nov. (Adnkronos) – Per la prima volta in Lombardia tra gli arresti per 'ndrangheta c'è anche una donna che ha un ruolo organizzativo, è "il braccio destro" di uno dei capi e lo sostituisce in una serie di attività, "ha rilievo in alcuni episodi e si dimostra ancora più spietata degli uomini". A svelare la novità dell'inchiesta per 'ndrangheta che ha portato a 49 arresti è Alessandra Cerreti, pm della Dda di Milano, presente in conferenza stampa.

Una donna "con una tempra violenta", lombarda doc ma capace, senza legami sentimentali, "di riuscire a guadagnarsi la stima del capo, ha sottoposti, ha un ruolo attivo nello spaccio". Nell'elenco degli arrestati figurano anche altre quattro donne.