'Ndrangheta, confiscati 600mila euro a un ingegnere vicino alle cosche>

Beni per oltre 600mila euro sono stati confiscati dalla Gdf di Reggio Calabria e dallo SCICO a un ingegnere per corruzione, anche a vantaggio di cosche reggine, e frode nelle pubbliche forniture. fsc/mrv