Ndrangheta a Ibiza. La polizia spagnola arresta 12 persone

Ndrangheta a Ibiza. La polizia spagnola arresta 12 persone

Blitz delle forze dell'ordine contro attività della ndrangheta in Spagna. Come comunicato dalla Guardia Civil spagnola, un'operazione in collaborazione con Carabinieri e Guardia di Finanza ha colpito un nucleo attivo in particolare a Ibiza, oltre che un'organizzazione criminale albanese con attività correlate sull'isola.

In tutto, sono stati arrestate 32 persone, tra cui cittadini italiani, albanesi e ungheresi, sia a Ibiza sia in altre località spagnole. Il blitz è avvenuto tra il 13 e il 17 settembre, ma si è saputo solo oggi. Secondo gli inquirenti, la principale attività del nucleo italiano smantellato era il narcotraffico, in particolare di cocaina.

Il gruppo albanese forniva droga e armi a quello italiano, ha spiegato la Guardia Civil. Il blitz, denominato "Operazione Dragon Ball", ha coinvolto 400 agenti spagnoli, che hanno ricevuto l'appoggio dell'italiana Dia (Direzione investigativa antimafia) e sono intervenuti a Ibiza e in altre zone della Spagna. Nell'operazione sono stati confiscati 18 chili di metanfetamine, 4,5 chili di cocaina, 870.000 pastiglie di ecstasy, due armi da fuoco, oltre 300.000 euro in contanti e 23 veicoli di alta gamma.