**'Ndrangheta: legali Terlizzi, 'molti soddisfatti, ingiusto carcere per accuse contestate'**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 9 set. (Adnkronos) – "Siamo molto soddisfatti, il gip di Monza Silvia Pansini ha ripreso integralmente le doglianze di questa mattina e questo ci rende soddisfatti anche perché sarebbe stato troppo gravoso il carcere per chi è accusato di reati che non c'entrano nulla con le armi e la droga o reati gravi contestati ad altri". Lo afferma all'Adnkronos l'avvocato Marcello Perillo che insieme al collega Antonino Crea difende Franco Terlizzi, ex 'naufrago' dell'Isola dei famosi, il quale è stato scarcerato dal gip di Monza e ha ottenuto i domiciliari. Terlizzi, fermato tre giorni fa nell'inchiesta coordinata dalla Dda milanese, è accusato di associazione per delinquere finalizzata a frodi assicurative su incidenti d'auto e di intestazione fittizia perché sarebbe stato il presunto prestanome di Davide Flachi, figlio del defunto boss della Comasina, gestendo la sua carrozzeria a Cormano. Già oggi Terlizzi tornerà nella sua abitazione di Cologno Monzese dove trascorrerà i domiciliari.