'Ndrangheta, maxi blitz: 334 arresti

webinfo@adnkronos.com

Maxi operazione contro la 'ndrangheta. Carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Vibo Valentia stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare del gip di Catanzaro - su richiesta della Dda - a carico di 334 persone (VIDEO). L'operazione 'Rinascita-Scott' ha disarticolato tutte le organizzazioni di 'ndrangheta operanti nel Vibonese e facenti capo alla cosca Mancuso di Limbadi. Complessivamente sono 416 gli indagati, accusati a vario titolo di associazione mafiosa, omicidio, estorsione, usura, fittizia intestazione di beni, riciclaggio e altri reati aggravati dalle modalità mafiose. 

VIDEO - Vibo Valentia, maxi operazione contro la 'Ndrangheta: 330 arresti

L'imponente operazione è frutto di articolate indagini durate anni e, oltre alla Calabria, interessa varie Regioni d'Italia dove la 'ndrangheta vibonese si è ramificata: Lombardia, Piemonte, Veneto, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Sicilia, Puglia, Campania e Basilicata. Alcuni indagati sono stati localizzati e arrestati in Germania, Svizzera e Bulgaria in collaborazione con le locali forze di polizia e in esecuzione di un mandato di arresto europeo emesso dall'autorità giudiziaria di Catanzaro. 

VIDEO - 'Ndrangheta, arrestati vertici dei due principali clan di Cosenza

Nell'imponente blitz sono impegnati 2.500 carabinieri del Ros e dei Comandi provinciali, supportati anche da unità del Gis, del Reggimento Paracadutisti, degli Squadroni Eliportati Cacciatori, dei reparti mobili, da mezzi aerei e unità cinofile. 

TOFALO - ''Congratulazioni all'Arma dei carabinieri" per questo "durissimo colpo messo a segno contro le organizzazioni di 'ndrangheta operanti nel Vibonese e facenti capo alla cosca Mancuso di Limbadi" sono arrivate dal sottosegretario alla Difesa, Angelo Tofalo. E' stato "portato a termine - scrive in una nota - un lavoro magistrale che conferma la presenza dello Stato e l'impegno senza sosta delle Forze dell'Ordine e di Polizia nella lotta alla criminalità. Il 2019 non poteva concludersi in modo migliore!''. 

LEGGI ANCHE: 'Ndrangheta, si dimette il presidente della Valle d'Aosta