'Ndrangheta, maxi operazione internazionale: arresti in Italia, Germania e Spagna

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Duro colpo alla 'ndrangheta con l'operazione 'Platinum Dia', che ha portato a 33 arresti per traffico internazionale di stupefacenti e a 98 perquisizioni in Italia, Germania, Romania e Spagna. L'operazione, coordinata dalla Procura distrettuale di Torino, ha visto impegnati oltre 200 donne e uomini della Direzione Investigativa Antimafia e un centinaio di unità della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza con il supporto di unità cinofile, elicotteri e militari del Reggimento Genio Guastatori di Caserta, nonché 500 agenti della Polizia Criminale del Baden-Wuttemberg, della Polizia Economico Finanziaria di Ulm e della Sek(G), dalla polizia romena e spagnola. Sequestrati beni per milioni di euro. Le misure di custodia cautelare (emesse dal Tribunale di Torino su richiesta della Dda piemontese e coordinata dalla Dna), in Italia e in Germania, riguardano persone ritenute affiliate alla 'ndrangheta, attive nel 'locale' di Volpiano (To).

L’operazione "dimostra che in Piemonte non c’è alcuna zona franca dall'infiltrazione mafiosa" ha detto in conferenza stampa il procuratore capo di Torino, Anna Maria Loreto.

"Il traffico internazionale che è stato smantellato con questa operazione è straordinario" ha commentato il procuratore nazionale antimafia, Federico Cafiero de Raho.