Negli Usa un bimbo di due anni ha ucciso il padre con arma incustodita

Foto: Alberto Pezzali / NurPhoto /Afp

AGI - Un bambino di due anni ha ucciso il padre facendo partire un colpo da un'arma lasciata incustodita dai suoi genitori. Secondo la ricostruzione dei fatti delle autorità della Florida, la polizia ha trovato la madre del piccolo, Marie Ayala, intenta a praticare un massaggio cardiaco al padre, Reggie Mabry, che appariva ferito da un colpo di arma da fuoco.

L'uomo, di 26 anni, è successivamente deceduto all'ospedale. A raccontare agli inquirenti che la responsabilità della morte sarebbe da addossare al bambino sarebbe stato il fratello appena più grande, di tre anni.

L'arma si trovava in una sacca che la vittima aveva lasciato incustodita e il figlio, dopo averla trovata, avrebbe premuto il grilletto in direzione del padre che si trovava in quel momento intento a giocare a un videogioco.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli