Negoziati post-Brexit tra Ue e Regno Unito al via il 3 marzo -2-

Orm

Roma, 28 gen. (askanews) - Il premier Johnson ha più volte ribadito di non volere estendere il periodo di transizione oltre il 31 dicembre 2020: sino ad allora, Londra parteciperà al mercato unico e all'unione doganale.

Ieri Barnier ha messo in chiaro con particolare determinazione che sul mercato unico l'Ue non intende cedere a soluzioni di compromesso. "Non ci saranno compromessi sul mercato unico. Mai, mai, mai", ha detto Barnier, intervenendo alla Queen's University di Belfast.