Negroni lancia Accademia della stella per sostenere giovani talenti

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 14 apr. (askanews) - Negroni lancia l'Accademia della stella per sostenere i giovani talenti del nostro Paese negli ambiti che rappresentano le eccellenze del Made in Italy. Lo fa per festeggiare i 90anni di un suo prodotto iconico il Negronetto, il salame in formato pocket nato nel 1931 in una occasione un po' insolita, la Fiera Internazionale di Nizza. In quella occasione Paolo Negroni, figlio di Pietro che nel 1907 fonda a Cremona l'azienda omonima, per aggirare il divieto imposto ai produttori italiani di affettare salami da offrire agli ospiti, inventò un nuovo mini-formato tascabile, di soli 14 centimetri ma con la stessa qualità e le medesime caratteristiche del tradizionale salame cremonese.

Da allora quel salamino si è fatto strada sulle tavole degli italiani, grazie anche alla passione di Paolo Negroni, per una comunicazione capace di andare oltre la semplice esposizione dei prodotti nelle vetrine dei negozi, che all'inizio era fatta di cartellonistiche d'autore come quella di Jacovitti ma che poi è cresciuta col Carosello fino ad approdare sulla stampa tradizionale e sui nuovi media.

Ora per festeggiare questo compleanno, Negroni lancia l'accademia chiamando al proprio fianco tre istituti come partner del progetto: l'Istituto Europeo di Design, Naba - Nuova Accademia di Belle Arti e Politecnico di Milano - Scuola e Dipartimento di Design. Saranno gli studenti di questi istituti a dare spazio ed espressione al loro estro per reinterpretare in chiave attuale il portato iconico di un brand che ha fatto la storia nella comunicazione con i suoi cartelloni pubblicitari pionieristici. Nomi d'eccezione anche per la giuria: Matteo Ragni, vincitore di due Premi Compasso d'Oro, Anna Godeassi, artista eclettica nota per le sue illustrazioni oniriche e metaforiche per l'editoria, la pubblicità, l'animazione e Francesco Poroli, art director e illustratore tra i più conosciuti e apprezzati a livello internazionale.