Nei camion frigo di New York ancora 650 cadaveri Covid

·1 minuto per la lettura

AGI - A New York centinaia di cadaveri, di persone decedute nella prima ondata di Covid-19, sono ancora conservate in camion frigoriferi a Brooklyn. Lo riporta i media americani.

GUARDA ANCHE - Colombia, fossa comune con corpi di “falsi positivi”

Si tratta per lo più di persone le cui famiglie non possono essere localizzate o non possono permettersi una sepoltura adeguata, secondo l'ufficio del capo medico legale della città. Si parla di circa 650 corpi ancora nei camion dell'obitorio allestito ad aprile sulla 39a strada a Sunset Park. In particolare, i funzionari non riescono a rintracciare i parenti di circa 230 persone decedute. Quelli invece raggiunti hanno problemi economici e non riescono a provvedere alle spese per una sepoltura.

La citta' di New York ha aumentato il contributo per i funerali dai 900 dollari di maggio a 1.700 dollari. Ma è una cifra ancora molto lontana dal costo medio di 9 mila dollari di un servizio tradizionale con sepoltura a New York, secondo la New York State Funeral Directors Association. Una cremazione tipica con servizio costa circa 6.500 dollari.

GUARDA ANCHE - Ecuador, 800 cadaveri nelle case di Guayaquil