Nek e Alessandro Cattelan: cori da stadio a EPCC

Due curve motivatissime con capi ultrà d’eccezione a “E poi c’è Cattelan” dell'11 aprile. Lo show della seconda serata di Sky Uno HD sarà il teatro di una agguerritissima sfida a colpi di cori cantati a squarciagola: Nek da una parte e il conduttore, Alessandro Cattelan dall’altra, l’uno contro l’altro armati di megafono, coinvolgeranno il pubblico in studio e gli Street Clerks in una gara sulle note dei classici della canzone che diventano i nuovi inni di squadre di calcio come Sampdoria, Chievo, Parma e Frosinone.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità