Nel 2020 torna Clint Eastwood con il nuovo film "Richard Jewell"

Roma, 29 ott. (askanews) - Si intitola "Richard Jewell" il nuovo film di Clint Eastwood di cui è stato diffuso il trailer. Basato su fatti realmente accaduti è la storia di ciò che può accadere quando quel che viene riportato oscura la verità.

"C'è una bomba al Centennial Park. Avete solo trenta minuti di tempo". Il mondo viene così a conoscenza di Richard Jewell, una guardia di sicurezza che riferisce di aver trovato il dispositivo dell'attentato dinamitardo di Atlanta del 1996. Il suo tempestivo intervento lo rende un eroe. Ma in pochi giorni, diventa il sospettato numero uno dell'FBI assistendo al crollo della sua vita. Rivoltosi a un avvocato indipendente Jewell professa con fermezza la sua innocenza. Ma il legale scopre di doversi scontrare con i poteri forti per scagionare il suo cliente e tenta di impedirgli di fidarsi delle stesse persone che cercano di distruggerlo.

Il film è interpretato da Paul Walter Hauser nei panni del protagonista; Sam Rockwell in quelli dell'avvocato e Kathy Bates in quelli della madre di Richard, mentre Jon Hamm è l investigatore capo dell'Fbi e Olivia Wilde una giornalista.

Eastwood ha diretto il film da una sceneggiatura del candidato all'Oscar Billy Ray, basata sull'articolo di Vanity Fair "American Nightmare - The Ballad of Richard Jewell" di Marie Brenner. Lo ha anche prodotto con la sua società Malpaso, insieme tra gli altri a Leonardo DiCaprio. Il film (distribuito in tutto il mondo dalla Warner Bros. Pictures) arriverà nelle sale italiane nel 2020.