Nel Napoletano da gennaio scoperti oltre 1000 lavoratori a nero

Psc

Napoli, 24 set. (askanews) - Nei primi nove mesi del 2019 sono stati oltre mille i lavoratori a nero o irregolari scoperti dai finanzieri del Comando provinciale di Napoli nell'ambito dei controlli attuati per contrastare l'economia illegale e sommersa. Le attività d'indagine, che sono state avviate anche dopo una serie di segnalazioni pervenute al numero 117, hanno consentito di tassare ingenti redditi che non erano stati dichiarati e di contrastare il fenomeno delle indebite percezioni di "prestazioni sociali agevolate" erogate a favore di soggetti non meritevoli di tale beneficio. Al termine dei controlli, che hanno interessato circa 400 esercizi commerciali, è scattata la segnalazione all'Ispettorato territoriale del Lavoro per la conseguente irrogazione a tutti i datori di lavoro delle cosiddette maxi sanzioni previste dalla legge per ogni dipendente non regolarmente assunto.