Nel pomeriggio attese le parole del Premier britannico

·2 minuto per la lettura
Gran Bretagna stop restrizioni
Gran Bretagna stop restrizioni

La Gran Bretagna andrebbe verso lo stop alle restrizioni anti covid. Sono queste le anticipazioni diffuse nel paese in merito a quello che potrebbe essere il contenuto dell’atteso discorso di Boris Johnson alla nazione, malgrado i casi di positivi al covid e alla variante Delta continuino a crescere con grande impeto.

Gran Bretagna, verso lo stop alle restrizioni

La stampa inglese sostiene che nel discorso che terrà Johnson potrebbe esserci il riferimento al fatto che la Gran Bretagna, così come il resto del mondo, dovrà “cominciare ad imparare a convivere con il virus” in virtù di un numero sempre più alto di vaccinati che ha ridotto, di molto, il numero delle vittime da covid-19 e i ricoverati in Regno Unito. Nella conferenza stampa in programma a Downing Street nel pomeriggio di oggi, 5 luglio, Johnson dovrebbe sottolineare proprio questo aspetto sottolineando comunque “che la pandemia non è finita e i casi continueranno ad aumentare nelle prossime settimane“.

Verso lo stop alle restrizioni in Gran Bretagna

Johnson dunque vorrebbe provare a dare un cambio di passo alla lotta contro il covid, sfruttando proprio il fatto che al momento l’86% delle popolazione inglese ha ricevuto almeno una dose di vaccino. “Dovremo tutti continuare a gestire con attenzione i rischi legati al Covid ed esercitare il nostro giudizio”, si legge nelle anticipazioni della conferenza stampa.

Gran Bretagna, Johnson vuole lo stop delle restrizioni

Quanto alle restrizioni e alle nuove regole per la gestione della pandemia, pare che dal 19 luglio chi avrà completato la vaccinazione potrà recarsi in paesi in cui la situazione dei contagi è moderata e al suo ritorno non dovrà stare in quarantena. La mascherina sarà volontaria all’interno di alcuni spazi e i vaccinati non dovranno isolarsi dopo essere entrati in contatto con una persona positiva. La scelta di Johnson non convince la comunità scientifica, che sottolinea dalle pagine del Guardian che con 24.248 casi in un giorno (dati del 4 luglio 2021 in Gran Bretagna) il rischio è quello di dar vita a nuove pericolese varianti del coronavirus.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli