Nel Regno Unito Matthew Plimmer guidava sul lato sbagliato ed ha ucciso una donna, era recidivo

Matthew Plimmer nella foro della polizia
Matthew Plimmer nella foro della polizia

Arrestato dopo un incidente mortale e scarcerato, lui torna alla guida e uccide un’altra persona: nel Regno Unito Matthew Plimmer guidava sul lato sbagliato ed ha ucciso una donna, era recidivo, lo era perché anni prima e sempre alla guida aveva cagionato la morte di un’altra donna. L’uomo è stato arrestato per essersi messo alla guida di un’auto ubriaco e senza assicurazione. In quelle condizioni Plimmer aveva provocato un incidente stradale in cui una ragazza di 25 anni ha perso la vita.

Arrestato dopo un incidente mortale

La vittima era stata Jessica Drury, poi la polizia aveva indagato e scoperto che l’uomo nel 2006 era già stato arrestato per tre anni per un reato simile. In quel frangente Plimmer era alle guida e nel sinistro aveva causando il decesso dell’adolescente che viaggiava accanto a lui. Il guaio è che l’uomo, dopo aver espiato la pena a tre anni di carcere aveva ottenuto di nuovo la patente, non aveva cambiato abitudini di vita ed è arrivato a dare di nuovo la morte con una condotta al volante inammissibile.

Altri nove anni di carcere per il depistaggio

In questo caso in giudice ha applicato la pena massima e gli ha dato 9 anni. Anche perché, secondo la Bbc, Plimmer avrebbe anche provato a depistare le indagini. Come? “Ha immediatamente cercato di ingannare gli investigatori su ciò che è accaduto nel disperato tentativo di coprire le sue responsabilità”. L’uomo aveva detto che alla guida c’era un altra persona ma poi la prova del Dna lo aveva incastrato.