Nel tribunale di Avellino sono stati vietati bermuda e minigonne

·1 minuto per la lettura

AGI - Il caldo si fa sentire e l'abbigliamento si fa più leggero. Ma shorts, minigonne, bermuda non possono essere considerati un abbigliamento adeguato per entrare in un tribunale. Una regola che il presidente di quello di Avellino, Vincenzo Beatrice, è stato costretto a mette re nero su bianco in un decreto specifico, affisso su tutti i muri del palazzo e pubblicato anche nel sito web del tribunale.

Nel decreto, il presidente Beatrice specifica che non saraà consentito l'ingresso a chi indossa un abbigliamento troppo sportivo e poco consono al luogo, senza fare distinzioni tra personale, avvocati e utenti. Al servizio di vigilanza è affidato il compito di controllare che il decreto venga rispettato. Una decisione presa dopo che in più occasioni nei corridoi e nella aule del tribunale irpini sono state viste persone indossare pantaloncini corti. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli