Nel weekend ancora neve al nord e temporali al Centro Sud

·1 minuto per la lettura

AGI - Venti freddi, neve al Nord e pioggia intensa al Centro-Sud: come previsto dal Centro Meteo Italiano, nel primo weekend del nuovo anno il maltempo continuerà a interessare tutta l'Italia. A partire da oggi le temperature tenderanno nuovamente a calare, in particolar modo sulle regioni settentrionali dove la neve tornerà a scendere a quote pianeggianti specie al nordovest e zone occidentali dell'Emilia. Neve fino in pianura anche in buona parte della Lombardia, generalmente più alta altrove.

Nel fine settimana il Mediterraneo verrà pervaso dall'affondo di correnti polari che determineranno un peggioramento delle condizioni meteo anche sulle regioni centro-meridionali entro domenica, con la quota neve che si rialzerà anche sulle regioni settentrionali, attestandosi comunque a quote collinari o al più di bassa montagna. Piogge, acquazzoni e locali nubifragi potrebbero interessare le pianure delle regioni centro-meridionali.

Maltempo all'Epifania

Ancora molta incertezza per l'Epifania 2021 quando il maltempo potrebbe essere ancora protagonista ma con temperature non troppo rigide. Secondo il Centro Meteo italiano sia il modello GFS che l'europeo ECMWF mostrano infatti uno scivolamento verso la Penisola Iberica del vortice freddo presente sull'Europa centro-occidentale. Proprio nel giorno dell'Epifania questo vortice potrebbe risalire verso l'Italia con un minimo di bassa pressione sul Mar Ligure che porterebbe una nuova e intensa fase di maltempo con neve a quote molto basse al Nord e lungo il rilievi appenninici del Centro Sud.