Nell’intervista-bomba il “Pupone” spiega che la Bocchi lo ha salvato dalla depressione

Noemi Bocchi e Francesco Totti
Noemi Bocchi e Francesco Totti

Non dovrebbero mai farsi e lui per primo ammette che non gli piacciono ma tant’è, pare che lui lo abbia fatto, il paragone di Francesco Totti che parla di Noemi che definisce “l’opposto” di Ilary Blasi irrpompe nel terremoto di queste ore. Nell’intervista-bomba il “Pupone” spiega che la Bocchi lo ha salvato dalla depressione e tiene la linea per cui la separazione sarebbe da ascrivere solo alla sua “ex” moglie.

Totti parla di Noemi, “l’opposto” di Ilary

Noemi invece lo avrebbe aiutato a uscire da un periodo di profonda depressione dopo che aveva scoperto il presunto tradimento di Ilary. Ha detto Totti: “Noemi non era allo stadio con me. Siamo arrivati con auto diverse, avevamo posti diversi. Le pare che mi porto l’amante all’Olimpico? Un ambiente più intimo no? Comunque è vero che la conoscevo già. E la frequentavo come amica, con gli amici del padel”. E ancora: “La nostra storia è iniziata dopo Capodanno. E si è consolidata nel marzo 2022. Ripeto: non sono stato io a tradire per primo”. L’intro è quello al vetriolo sul Corriere della Sera che in queste ore sta terremotando i media.

“Diversa da Ilary, anche come carattere”

Poi Totti ha proseguito ed ha puntato il dito contro chi vede somiglianze fra le due: “Io non ci ho pensato proprio. Anzi, Noemi è l’opposto di Ilary, anche come carattere. Ma non mi piace fare paragoni. Prima ci frequentavamo come amici. Poi, dopo Capodanno, è diventata una storia. Quando il 22 febbraio Dagospia ha pubblicato la foto allo stadio, quella scattata a dicembre, Ilary me ne ha chiesto conto”. Ilary nel frattempo ha risposto all’intervista di Totti tramite il suo avvocato: secondo la sua lettura lei avrebbe scoperto la storia con Noemi dopo le foto ma in quelle circostanze Totti avrebbe negato.