Nella Capitale lo shopping si fa con tante restrizioni

·2 minuto per la lettura
Roma, shopping limitato e ingressi contingentati
Roma, shopping limitato e ingressi contingentati

A Roma lo shopping è limitato, con restrizioni dovute al Coronavirus che vedono ingressi contingentati e la chiusura di megastore come mercati. Muoversi nella Capitale sarà più difficile che mai, alcune strade saranno chiuse secondo la nuova ordinanza firmata dal governatore.

Roma, shopping limitato

Lo ha comunicato lo stesso Nicola Zingaretti: “Ho appena firmato una nuova ordinanza che ha come obiettivo quello di limitare occasioni di assembramento, nei giorni festivi e prefestivi, all’interno delle grandi strutture di vendita e delle grandi superfici commerciali, frequentati soprattutto durante il weekend”.
La situazione epidemiologica nel Lazio rimane sotto controllo, eppure è sempre buona norma di questi tempi agire in anticipo e fare qualche sacrificio. “Non scordiamo che stiamo convivendo con un nemico tanto invisibile quanto aggressivo, per questo utilizzare la prevenzione come prima arma per combatterlo ci rende certamente più consapevoli e più forti”, ha detto il governatore.

Blocco del traffico a Roma

Il Comune di Roma ha definito il divieto di circolazione dei veicoli inquinanti nella Fascia Verde, fino alle 20 blocco per motorini, moto Euro 0 e 1 nonché auto a benzina Euro 2. Sabato 14 novembre 2020 potranno circolare moto e motorini da Euro 2 compreso in su, auto a benzina e diesel da Euro 3 in poi, dalle 7.30 alle 20.30. Domenica 15 novembre invece lo stop è totale, il sindaco Virginia Raggi ha deciso di tornare alle domeniche ecologiche con orario 7.30-12.30 e 16.30-20.30. Potranno muoversi solo auto a benzina Euro 6, veicoli elettrici e ibridi.

Per evitare assembramenti, visti i divieti in vigore per il traffico, le vie dello shopping romano saranno a ingresso contingentato, aperti solo 7 varchi per tutto il weekend e forze dell’ordine schierate per monitorare la situazione.
dell’ingresso nei negozi.