Nelle Marche trovata in una famiglia la 'variante inglese' del Covid

·1 minuto per la lettura

AGI - E' stata individuata all'interno di un 'cluster' familiare e isolata per la prima volta nelle Marche la 'variante inglese' del Covid-19 e non ci sarebbe un legame con la Gran Bretagna. Il nucleo familiare e' composto da tre persone, che vivono a Loreto, in provincia di Ancona. La coppia e il figlio stanno bene, sono in isolamento e "hanno riferito di avere solo i sintomi di un lieve raffreddore", ha spiegato il professore Stefano Menzo, che dirige il laboratorio di virologia degli 'Ospedali Riuniti di Ancona. Da quanto si è appreso, questa famiglia "apparentemente non ha legami con la Gran Bretagna".

Ad Ancona si studia il virus

"Inizieremo a studiare il virus - prosegue il direttore del laboratorio di virologia degli 'Ospedali Riuniti di Ancona - siamo appena all'inizio. Sulla carta non ci sono motivi per pensare che abbia caratteristiche diverse dagli altri". L'obiettivo dello studio è capire "se gli anticorpi neutralizzanti sviluppati dai pazienti italiani contro le altre varianti del virus siano efficaci a neutralizzare anche questa". In questa direzione saranno utilizzati i dati relativi al siero del plasma iperimmune disponibile nelle Marche, applicando il titolo neutralizzante usato per lo studio nazionale "tsunami' per verificare se ha un impatto positivo anche sul nuovo ceppo.