Nelle scuole di Milano 71mila libretti sull’educazione alimentare

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 22 giu. (askanews) - In questi giorni, nelle scuole dell'infanzia e primarie di Milano sono state consegnate a bambine e bambini oltre 71mila copie di "A tavola senza sprechi", un libretto che contiene curiosità, proposte di attività e giochi da svolgere da soli, in compagnia di altri bimbi o insieme ai genitori, "con l'obiettivo di ricordare e promuovere buone pratiche e abitudini contro lo spreco alimentare". Un'iniziativa ideata da Comune di Milano e Milano Ristorazione in collaborazione con Fondazione Cariplo, dopo il successo di "Una mela al giorno", il piccolo manuale-gioco distribuito lo scorso anno sul tema dell'alimentazione sana e sostenibile.

Il Comune ha spiegato che la consegna dei libretti, in due versioni diverse a seconda del target di riferimento, si aggiunge alle altre azioni che l'Amministrazione meneghina porta avanti nelle scuole insieme a Milano Ristorazione "per diffondere stili di alimentazione sani e sostenibili". Ne sono esempio il progetto "Frutta a metà mattina", che sostituisce la merenda portata da casa con la frutta fresca e di stagione normalmente prevista e fine pasto e servita direttamente a scuola, e il "Sacchetto Salvamerenda", particolarmente apprezzato dalle famiglie, che permette di conservare, in apposite buste termiche riutilizzabili il pane, la frutta o il dessert non consumati durante il pasto e di portarli a casa per mangiarli a merenda o la sera.

"A tavola senza sprechi" è stato realizzato nell'ambito delle azioni di sensibilizzazione del progetto Horizon 2020 "Food Trails".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli