Nelle scuole francesi si farà mezz'ora di sport ogni giorno

Myriam Tirler / Hans Lucas / Hans Lucas via AFP

AGI - A partire da settembre, quando suonerà la prima campanella del nuovo anno scolastico, i bambini francesi delle scuole elementari faranno almeno 30 minuti al giorno di sport. Lo ha annunciato il presidente della Repubblica, Emmanuel Macron, durante una tappa a Marsiglia, parlando di misura "contro l'obesità e contro la sedentarietà".

Questa mezz'ora di attività fisica quotidiana sarà svolta in parallelo alle tre ore a settimana già previste nelle scuole di primo grado e sarà quindi introdotta nelle giornate dove non e' previsto lo sport.

La novità si inserisce nella decisione di Macron di estendere a tutto il territorio nazionale e fin dall'autunno "la scuola del futuro" sperimentata a Marsiglia, dando agli insegnanti i mezzi per una "maggiore libertà pedagogica".

Allo stesso tempo, i ragazzi e le ragazze al primo anno di liceo potranno usufruire di un'ora e mezza di studio della matematica, tagliata fuori dalla riforma del 2019. "Non sarà obbligatoria e sarà rivolta anche a coloro che non hanno scelto l'indirizzo matematico", ha specificato Macron, non escludendo un suo ritorno in città insieme al ministro dell'Istruzione, Pap Ndiaye, in occasione della ripresa delle lezioni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli