Nell'ultimo anno almeno 15mila persone sono morte per il caldo estremo in Europa

no credit

AGI - Nel 2022 almeno 15 mila persone sono morte in Europa a causa del caldo record. I dati sono stati diffusi dall'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) che ha precisato come i Paesi più colpiti siano Spagna e Germania.

Secondo l'Oms, i tre mesi estivi da giugno ad agosto sono stati i più caldi in Europa da quando si monitora il dato climatico. Le temperature eccezionali hanno portato alla peggiore siccità che il continente abbia registrato dal Medioevo.

We have only one .

And it's being devastated by the #ClimateCrisis.

Air pollution alone claims -7 million lives globally each year.

At @COP27P, countries must commit to truly urgent action to mitigate the impacts of #ClimateChange - individually and together. https://t.co/7aXE22K0ty

— Hans Kluge (@hans_kluge) November 7, 2022

"Sulla base dei dati nazionali presentati finora, si stima che almeno 15.000 persone siano morte specificamente a causa del caldo nel 2022", ha affermato il direttore dell'Oms per l'Europa, Hans Kluge.

"Quasi 4 mila decessi in Spagna, più di mille in Portogallo, più di 3.200 nel Regno Unito e circa 4.500 decessi in Germania sono stati segnalati dalle autorità sanitarie durante i 3 mesi dell'estate", ha aggiunto, avvertendo che queste stime sono destinate ad aumentare man mando che arriveranno dati nazionali sulle "morti in eccesso dovute al caldo".