Neopatentati, le 10 auto usate più cercate online

redazione@motor1.com (Gianmarco Gori)
neopatentati

Un sondaggio di Autoscout24 rivela anche quali sono le paure più diffuse tra i giovani che si avvicinano all'auto per la prima volta

I giovani dai 18 ai 21 anni non resistono alla voglia di prendere la patente e mettersi al volante. Nonostante il mercato delle auto medie e piccole sia in costante crescita, i neopatentati si dirigono di solito verso l'usato, complici un budget spesso contenuto e la paura di danneggiare un veicolo nuovo. E’ questo quanto riscontrato da un sondaggio svolto da Autoscout24 in cui si mette in luce che il 71% dei giovani si impegna per ottenere la patente nei tempi regolari.

L'offerta delle auto con potenza inferiore ai 75 kW (il limite imposto dalla legge) è ampia, senza contare che pensando al mercato dell'usato, e quindi tornando indietro con gli anni, si possono trovare auto con cilindrate superiori alle attuali ma con potenze inferiori, quindi che rispettano il rapporto peso potenza previsto dalla legge. Ecco le 10 auto più desiderate dai giovani.

Le auto più desiderate

Il perchè i neopatentati prediligano principalmente le auto usate piccole è semplice; sono facili da gestire anche nel caotico traffico cittadino, cercando esemplari con accessori indispensabili come i sensori o l’assistente al parcheggio.

Secondo questi criteri, al primo posto nei "desideri" dei giovani con età compresa tra i 18 e i 21 anni, c’è la Fiat 500. Al secondo posto la Volkswagen Polo, seguita a sua volta dalla MINI One. Viene poi l’Audi A1 che a listino offre una motorizzazione dedicata a chi ha preso la patente da poco, la 1.0 TFSI da 82 CV. Al quinto posto l’Alfa Romeo MiTo, che nel 2019 è uscita definitivamente di produzione (ve ne abbiamo parlato qui).

Troviamo poi la Volkswagen Golf di cui l’unica versione guidabile da neopatentati è quella dotata del motore 1.6 aspirato, grazie al rapporto peso/potenza non troppo elevato. La media tedesca è seguita dalla Ford Fiesta, dalla Renault Clio e dalla Peugeot 208, entrambe recentemente rinnovate.

Curioso il decimo posto invece, coperto dalla Mercedes Classe A, segno che la nuova politica di apertura verso i giovani della Casa della Stella sta dando i suoi frutti. In questo caso l’unica versione accessibile a chi ha preso la patente da meno di un anno è la 160d dotata del 1.5 turbodiesel da 90 CV, anche con cambio automatico.

Le auto più desiderate dai neopatentati

Marca e modello 1. Fiat 500 2. Volkswagen Polo 3. MINI 4. Audi A1 5. Alfa Romeo MiTo 6. Volkswagen Golf 7. Ford Fiesta 8. Renault Clio 9. Peugeot 208 10. Mercedes Classe A

Le paure più grandi

Presa la patente, il 58% dei giovani si mette subito alla guida sicuro di se. Il restante 42% ha invece delle paure iniziali. Secondo il sondaggio, il primo pensiero va al parcheggio con il 28% dei giovani che crede di non sapere parcheggiare correttamente la propria auto. Circa il 20% dei giovani ha invece paura del traffico e di investire pedoni o causare incidenti, seguito da un ulteriore 14% che ha paura di guidare in autostrada.

Dubbi più che concessi a chi non ha mai guidato, ma che probabilmente tra alcuni anni resteranno solo un lontano ricordo grazie gli ausili alla guida. Gli ADAS ormai giunti al terzo livello possono dare un grande aiuto in queste situazioni, riducendo incidenti e danni a pedoni. Alcuni sono già di serie su tutte le auto nuove, come la frenata automatica di emergenza.

Parlando di patente

Cosa dice la legge

Il Foglio Rosa?

Il Foglio Rosa vale 6 mesi a partire dal giorno in cui viene superato l’esame di teoria: durante questo periodo, è consentito effettuare al massimo 2 prove d’esame di guida, anche nel caso in cui si è stati respinti alla prima prova di teoria. Per ottenerlo si deve superare l'esame teorico che si tiene alla motorizzazione civile competente, sia che si abbia studiato da privatisti sia che si abbia studiato seguendo le lezioni a scuola guida.

Come fare le esercitazioni?

Presso l'autoscuola le ore obbligatorie di esercitazione alla guida sono 6. Una volta eseguite si può provare a fare l'esame pratico che da l'accesso alla patente. Le 6 ore di prova pratica sono divise in 2 ore di guida notturna, 2 ore di guida su strade urbane ed extraurbane e 2 ore di guida in autostrada.

Quali sono i limiti una volta presa la patente?

Per il primo anno il neopatentato non può guidare auto con un rapporto peso potenza superiore a 55 kW per tonnellata, tenendo conto però di un massimo assoluto di 75 kW di potenza del veicolo. Per i primi 3 anni è tenuto a rispettare il limite dei 100 km/h in autostrada e dei 90 km/h sulle strade extraurbane a scorrimento veloce. Da ricordare infine che, una volta presa la patente, si può rimuovere il cartello indicante la "P" (che sta per principiante) posto sul lunotto della vettura (obbligatorio in fase di pratica).