Nepal, disastro aereo: inchiesta ruota su comunicazioni radio

Red

Kathamandu, 13 mar. (askanews) - Apparenti problemi di comunicazione tra l'aereo della compagnia US-Bangla, che si è schiantato ieri a Kathmandu provocando 49 morti, e la torre di controllo dell'aeroporto della capitale del Nepal sono al centro dell'inchiesta sulla sciagura aerea.

Quarantanove persone hanno perso la vita e ventidue sono rimaste ferite nello schianto di un Bombardier Dash 8 Q400 turbopropulsore proveniente da Dacca, il più grave incidente aereo in Nepal da un quarto di secolo.

Le autorità aeree del Nepal hanno indicato di aver recuperato le scatole nere dai rottami dell'aereo, che ha preso fuoco dopo essersi schiantato al suolo nella fase di discesa verso l'aeroporto. "Resta da stabilire chi tra il pilota o i controllori del traffico aereo avesse torto", ha dichiarato il direttore dello scalo Raj Kumar Chhetri, che ha indicato che le indagini saranno effettuate congiuntamente con il Bangladesh.