Nessuno può vincere una guerra nucleare - Putin

Il presidente russo Vladimir Putin a Mosca

LONDRA (Reuters) - Il presidente russo Vladimir Putin ha detto che una guerra nucleare non potrebbe avere vincitori e che nessuno dovrebbe mai cominciare una guerra simile.

Putin ha fatto il commento in una lettera ai partecipanti di una conferenza sul Trattato di non proliferazione nucleare (Tnp), a più di cinque mesi dall'inizio della guerra in Ucraina.

"Partiamo dal fatto che non ci possono essere vincitori in una guerra nucleare e che questa non dovrebbe mai essere scatenata, e che siamo a favore di una sicurezza uguale e indivisibile per tutti i membri della comunità mondiale", ha affermato.

I timori internazionali per il rischio di un confronto nucleare sono aumentati da quando la Russia ha invaso l'Ucraina il 24 febbraio. In un discorso di quei giorni, Putin aveva fatto riferimento all'arsenale nucleare russo e aveva messo in guardia gli altri Stati da qualsiasi tentativo di interferenza.

"Chiunque cerchi di ostacolarci... deve sapere che la risposta della Russia sarà immediata. E vi porterà a conseguenze che non avete mai visto nella vostra storia", aveva detto Putin.

Giorni dopo, il presidente russo aveva ordinato di mettere in stato di massima allerta le forze nucleari russe.

La guerra in Ucraina ha portato le tensioni geopolitiche a livelli mai visti dalla crisi dei missili di Cuba del 1962.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli