Netanyahu incriminato, Gantz: "Giorno triste per Israele" -2-

Fth

Roma, 21 nov. (askanews) - "È impensabile che un primo ministro ordini raid in Siria durante la notte e combattere con i testimoni al mattino. È impensabile che la persona responsabile del sistema educativo dei nostri figli sia accusata di gravi accuse penali", ha detto Lapid.

"Fino agli ultimi anni, Binyamin Netanyahu ha dedicato la sua vita a rafforzare lo stato di Israele. Se si preoccupa ancora del paese, dovrebbe fare un'altra cosa per questo - dimettersi", ha concluso