Netflix mette nel mirino la condivisione delle password

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

New York, 12 mar. (askanews) - La piattaforma streaming, Netflix, sta sperimentando una nuova politica sulle password con i suoi clienti, per reprimerne la condivisione delle password. Netflix ha storicamente ignorato la condivisione di questi dati privati, tuttavia la compagnia sta effettuando test di prova con clienti selezionati a cui si invia un invito a registrarsi con un proprio account se non si stanno guardando video assieme all'abbonato.

Il messaggio inviato agli utenti recita: "Se non vivi con il proprietario di questo account, hai bisogno del tuo account per continuare a guardare". "Questo test è progettato per garantire che le persone che utilizzano account Netflix siano autorizzate a farlo", ha affermato Netflix in una nota, spiegando che la nuova politica garantirebbe una maggiore sicurezza degli account e delle stesse password.

Il 33% degli abbonati a Netflix ha dichiarato di condividere i dati di abbonamento almeno con un'altra persona. La piattaforma ha annunciato ad inizio d'anno di aver superato i 200 milioni di abbonati in tutto il mondo, ma le sue quotazioni in Borsa non hanno risposto all'annuncio con i ricavi sperati, da qui probabilmente il giro di vite aziendale