Nettuno, mogli fanno chiudere centro massaggi cinese a luci rosse

centro massaggi cinese
centro massaggi cinese

I carabinieri hanno chiuso un centro massaggi cinese di Nettuno, nel Lazio, dopo aver scoperto che cosa accadeva realmente all’interno della struttura. Gli agenti sono intervenuti dopo numerose segnalazioni da parte di alcune donne che hanno scoperto i tradimenti dei loro mariti proprio all’interno del centro massaggio a luci rosse.

Nettuno, centro massaggi cinese a luci rosse viene chiuso grazie alle segnalazioni di alcune mogli tradite dai mariti

Il centro massaggi cinese offriva ai suoi clienti anche alcune prestazioni a luci rosse. La struttura è stata chiusa dopo diverse segnalazioni da parte di alcune donne, che si erano insospettite dal fatto che i loro mariti mancassero da casa sempre alle stesse ore. Inoltre, i gestori del centro massaggi, aveva iniziato ad inviare diversi volantini pubblicitari agli indirizzi dei loro abituali clienti. Le mogli hanno contattato i carabinieri che hanno deciso di intervenire per controllare cosa realmente si nascondeva nel dietro le quinte del centro massaggi.

Il lavoro sotto copertura dei carabinieri e la chiusura del centro

Alcuni carabinieri si sono finti normali clienti e si sono recati al centro massaggi. Una volta appurato quello che tutti ormai sospettavano, il centro è stato chiuso. La titolare, una 51enne cinese, non era nemmeno in possesso di regolare permesso di soggiorno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli