Neve, pioggia e temporali colpiranno diverse aree della penisola: le regioni interessate

·1 minuto per la lettura
Allerta meteo 5 gennaio
Allerta meteo 5 gennaio

Nella giornata di mercoledì 5 gennaio, diverse aree della penisola italiana, in particolare la Toscana, il Triveneto e il Centro-Nord potrebbero essere colpite da diverse perturbazioni, anche di carattere temporalesco. La notizia è stata data dalla stessa Protezione civile attraverso una nota pubblicata sul suo portale istituzionale. In particolare per la Regione Toscana è stata lanciata l’allerta gialla.

Allerta meteo 5 gennaio, vento da forte a burrasca nel Trivenento e centro-nord

Diverse aree del Nord, Triveneto e Centro-Nord Italia, si legge dal comunicato della protezione civile, potrebbero essere interessate da forti raffiche di vento: “venti da forti a burrasca, dai quadranti settentrionali, su Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Provincia autonoma di Bolzano; venti da forti a burrasca, inizialmente sud-occidentali, sull’Emilia-Romagna in successiva rotazione da Nord-est, con locali raffiche fino a burrasca forte e mareggiate lungo le coste esposte”.

Allerta meteo 5 gennaio, attesi rovesci e temporali in Veneto e Toscana

Assieme alle forti raffiche di vento potrebbero anche arrivare precipitazioni sparse e temporali in Veneto e Toscana. Sono altresì nevicate “su Emilia-Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Provincia Autonoma di Bolzano, a quote inizialmente superiori ai 700-900m in abbassamento, in serata, fino a 400-500m, con apporti al suolo da deboli a moderati, fino a localmente abbondanti sui settori alpini di Veneto e Friuli Venezia Giulia”.

Allerta meteo 5 gennaio, il bollettino di criticità

Nel frattempo è allerta gialla in Toscana. Queste le aree interessate secondo il bollettino di criticità diffuso dalla protezione civile:

  • Ordinaria criticità per rischio temporali:
    Toscana: Mugello-Val di Sieve, Reno, Serchio-Garfagnana-Lima, Ombrone Gr-Alto, Romagna-Toscana, Arno-Costa, Arno-Casentino, Isole, Lunigiana, Valdelsa-Valdera, Valdarno Inf., Etruria-Costa Nord, Bisenzio e Ombrone Pt, Arno-Firenze, Arno-Valdarno Sup., Valdichiana, Etruria, Valtiberina, Serchio-Costa, Serchio-Lucca, Versilia

  • Ordinaria criticità per rischio idrogeologico:
    Toscana: Mugello-Val di Sieve, Reno, Serchio-Garfagnana-Lima, Ombrone Gr-Alto, Romagna-Toscana, Arno-Costa, Arno-Casentino, Isole, Lunigiana, Valdelsa-Valdera, Valdarno Inf., Etruria-Costa Nord, Bisenzio e Ombrone Pt, Arno-Firenze, Arno-Valdarno Sup., Valdichiana, Etruria, Valtiberina, Serchio-Costa, Serchio-Lucca, Versilia

LEGGI ANCHE: Previsioni meteo per l’Epifania: tornano freddo e maltempo

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli