New York, trovato morto chef italiano Andrea Zamperoni

Andrea Zamperoni

Andrea Zamperoni, lo chef italiano di Cipriani Dolci, è stato trovato morto, come riporta Nbc citando un comunicato di Cipriani. Lo chef era scomparso da alcuni giorni.

"Siamo addolorati di essere venuti a sapere che Andrea Zamperoni, amato membro del team Cipriani per molti anni, è stato trovato morto" afferma Cipriani Dolci in una nota. "Abbiamo fiducia nel fatto che la polizia di New York farà tutto il possibile per indagare e fare chiarezza su questa tragica situazione".

VIDEO - Usa, nel 2018 oltre 14mila morti per armi da fuoco


Sul corpo di Andrea Zamperoni sarà eseguita un'autopsia per determinare la cause della morte, che appare sospetta, come affermano alcune fonti della polizia di New York ai media americani.

Il corpo dello chef di Cipriani Dolci sarebbe stato trovato al primo piano dell'ostello Kamway Lodge, nel Queens, a New York. Alcuni turisti che alloggiavano nell'ostello hanno parlato di una lite al primo piano. L'ostello, situato a pochi isolati dall'abitazione di Zamperoni, è noto per droga e prostituzione, come riporta Cbs.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Usa, uomo colpito da un fulmine


All'ostello la polizia sarebbe stata accolta da una donna nuda che avrebbe gridato, indicando il corpo, "è li'" e avrebbe poi cercato di allontanarsi. I media riportano che Zamperoni era a terra avvolto in una coperta al primo piano dell’ostello. Un luogo noto per froga e prostituzione, che sembra contrastare con le descrizioni offerte del 33enne da colleghi e amici, che parlano di un grande lavoratore, un bravo ragazzo molto legato alla famiglia.