New York, un "cuore" di mille kg dedicato agli operatori sanitari

The Heart Monument è comparso questa mattina al centro della Grand Army Plaza, nell’angolo sud-est del Central Park, all’incrocio con la Fifth Avenue, a New York. A posizionarlo lì, nel cuore della notte, con una nuova operazione di guerrilla art, è stato l'artista siculo-americano Sergio Furnari. 

Si tratta di un cuore rosso di metallo e ferro, alto quattro metri e pesante oltre mille chili. Funari lo ha dedicato alla rinascita di New York dopo il Covid-19 e a tutti gli operatori sanitari in prima linea nella lotta alla pandemia. 

“Un simbolo semplice e universale”, ha detto, come riporta Repubblica, “dallo stile newyorchese ma di grande impatto ed efficace”. “New York è forte perchè a darle forza e amore sono i suoi abitanti, quelli che io chiamo eroi. Questo cuore rappresenta l’amore, la gratitudine verso questa città ma soprattutto l’energia di chi ama e vive ogni giorno in questo posto straordinario. È un simbolo di amore e di rinascita”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli