Nibali non si sente a fine carriera

·1 minuto per la lettura

Dopo lo sfogo seguito al tappone di giovedì ("C'è un ricambio generazionale"), c'è chi si chiede se Vincenzo Nibali possa ancora puntare a un grande giro in futuro. Lo Squalo a freddo ha però evitato di tirare le conclusioni sul futuro: "Per parlare di prospettive future è presto. E’ stata un po’ una “stagionaccia”, un po’ così. Strana, con tante sorprese. Dennis, per esempio, non lo avevo mai visto così forte in salita", le parole riportate dalla Gazzetta dello Sport. "Io non mi sono mai sentito davvero bene, al contrario del 2019. Ho cambiato tante cose e ad esempio il problema Covid non ha aiutato, perché ha costretto a dividere i gruppi di lavoro. Saranno tanti gli aspetti da analizzare". Sulla questione è intervenuto anche il coach Slongo, che gli ha fatto eco: "Questa è una annata da prendere con le pinze".