Nicki Minaj: "I vaccini non sono sicuri". Bannata da Twitter

·1 minuto per la lettura
Nicki Minaj:
Nicki Minaj: "I vaccini non sono sicuri". Bannata da Twitter (Photo by Jamie McCarthy/Getty Images)

È stata bannata da Twitter dopo alcuni post deliranti sul vaccino anti Covid: parliamo di Nicki Minaj che ha pubblicato una serie di tweet dopo aver sentito una storia che riguarda la compagna di un amico di suo cugino. Il ban non viene però dal team di Twitter ma a seguito dell'alto numero di segnalazioni.

GUARDA ANCHE - Fake news: il virus è mutato dunque il vaccino non serve

"Mi stavo preparando per i VMA’s, poi ho girato un video e indovinate chi ha preso il Covid?” Ha annunciato Minaj. "Sapete cosa vuol dire non poter baciare o tenere in braccio il tuo piccolo bambino per più di una settimana? Un bambino abituato solo a sua madre? 'Fatti vaccinare', mi dite. Drake mi aveva appena detto di essersi preso il Covid con il vaccino. Vogliono che mi faccia vaccinare per il MET. Se mi vaccino non sarà per il MET. Sarà perché sentirò di aver fatto abbastanza ricerche a riguardo. Ci sto lavorando”.

In alcuni messaggi successivi, però, la vera polemica sui vaccini: "Nel frattempo, amori miei, state al sicuro. Indossate la mascherina con due lacci che vi stringono la testa e il viso. Mio cugino a Trinidad non riceverà il vaccino perché il suo amico l’ha preso ed è diventato impotente. I suoi testicoli si sono gonfiati. Il suo amico era a poche settimane di distanza dal matrimonio, ora la ragazza ha annullato il matrimonio".

GUARDA ANCHE - Fake news: se mi vaccino contro il Covid posso evitare la mascherina

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli