Nicolò Scalfi: il retroscena sull’ingente montepremi vinto a Caduta Libera

·1 minuto per la lettura
nicolò scalfi
nicolò scalfi

Sono passati circa due anni da quando Nicolò Scalfi partecipò per l’ultima volta a Caduta Libera di Gerry Scotti durante il Torneo dei Campioni. Il giovanissimo fenomeno ha tuttavia deciso solo oggi di svelare come ha investito i soldi vinti. Ma nel suo racconto è anche presente un curioso retroscena relativo alla consegna dell’ingente montepremi…

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Nicolò Scalfi: la riscossione della vincita

Ricordiamo che fra le due vittorie, Nicolò si aggiudicò circa 760 mila euro. Si trattava però ovviamente di gettoni d’oro, pertanto la consegna avvenne in maniera alquanto particolare. Come raccontato dal diretto interessato, “la prima volta arrivò a casa il corriere, tipo pacco di Amazon, con 200 mila euro in gettoni d’oro. Ho preso visione, come da prassi, dopo di che potevo scegliere se incassarli materialmente e farne ciò che volevo, oppure ricevere un bonifico. Ho scelto questa seconda soluzione, anche se la cifra è diminuita per via della tassazione e del tasso di cambio”.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Sull’eventualità di poterlo presto rivedere in tv, il ragazzo rivelò già qualche tempo fa che avrebbe partecipato a Pechino Express. Per quanto riguarda i quiz, le cose sono invece più complesse, in quanto è necessario aspettare un tot di tempo dall’ultima partecipazione per via di una sorta di patto di non concorrenza tra i programmi.

GUARDA ANCHE IL VIDEO: La nuova vita di Nicolò Scalfi dopo Caduta Libera: cosa ha fatto con i soldi vinti. Cosa fa oggi

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli