Nicola Morra, il Presidente della Commisione parlamentare antimafia

Nicola Morra, il Presidente della Commisione parlamentare antimafia

Nicola Morra, nato nel 1963 a Genova, eletto in Senato nel 2011, durante la XVII legislatura nelle file del M5s. Dal 14 Novembre 2018 ricopre il ruolo di Presidente della Commissione parlamentare antimafia.

Nicola Morra

Nicola Morra nasce a Genova nel 1963, si laurea a La Sapienza di Roma in filosofia e si specializza in Bioetica all’Università degli studi di Bari.

Dal 2011 diventa attivo politicamente, dopo un passato da professore di Storia e filosofia in Calabria. Morra partecipa attivamente ai meetup, e viene candidato ed eletto senatore per il Movimento 5 Stelle nella XVII legislatura. Dal 7 maggio 2013 è Vicepresidente della Commissioni Affari Costituzionali ed è membro della Commissione speciale per l’esame di disegni di legge di conversione di decreti-legge e di altri provvedimenti urgenti presentati dal Governo.

L’11 giugno dello stesso anno, Nicola Morra viene eletto capogruppo trimestrale al Senato per il Movimento 5 Stelle. La nomina arriva dopo una sfida con Luis Alberto Orellana, già candidato ufficiale del gruppo alla presidenza del Senato.

Il 21 gennaio 2015 Morra, non viene riconfermato vicepresidente. Viene sostituito dal senatore del Nuovo Centrodestra Salvatore Torrisi. In compenso, viene eletto Segretario della I commissione Affari costituzionali.

Il 14 novembre 2018 viene eletto Presidente della Commissione parlamentare antimafia. In occasione della sua elezione scrisse sul suo profilo Facebook: “Dobbiamo sconfiggere la mafia. Dovrà essere combattuta ogni illegalità, ogni silenzio, in quanto ciò è terreno fertile per quella pianta schifosa che vogliamo estirpare con tutte le nostre forze”.