Nicola Piovani rivela: "5 settimane in ospedale per Covid"

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
(AP Photo/Antonio Calanni)
(AP Photo/Antonio Calanni)

Nicola Piovani ha sconfitto il Coronavirus. E' il compositore premio Oscar per le musiche del film "La vita è bella" a rivelarlo in una serie di tweet in cui racconta come non sia stato facile: "A metà ottobre sono stato ricoverato in ospedale perché positivo al Covid, con sintomi evidenti e preoccupanti. Ora, dopo cinque settimane passate in isolamento ospedaliero, sono tornato a casa 'negativo', guarito dal Covid e in buona forma".

GUARDA ANCHE: Il messaggio di un’infermiera ai negazionisti

Contro i negazionisti

Un messaggio per ringraziare il personale medico del Policlinico Tor Vergata a Roma che l'ha curato e insieme un atto di accusa contro chi pensa che il virus non esiste: "Vedere quanto e in che condizioni lavorano per aiutare chi soffre ha aumentato il mio disprezzo per i negazionisti", scrive il maestro 74enne.

Il dibattito tra salute ed economia

Piovani si inserisce poi nella discussione tra la salvaguardia della salute e la necessità di far quadrare i conti con una domanda che contiene implicitamente un giudizio molto netto:

"So che c'è un dibattito in corso sull’alternativa 'salvare l'economia o salvare vite umane?'. Cioè, ‘sacrificare gli esseri viventi o il fatturato?' se ho capito bene. Spero di aver capito male".

GUARDA ANCHE: Jovanotti ai medici: “State facendo la storia”