Nicole Kidman: “I miei figli? Hanno scelto di far parte di Scientology e come madre il mio compito è quello di amarli"

HuffPost

“Amo il mio percorso artistico. L’altra mia grane passione è la famiglia”: parola di Nicole Kidman che sta per tornare sul piccolo schermo con la seconda stagione di Big Little Lies e, in occasione di questa nuova avventura artistica, si è confessata a InStyle.

“La famiglia? Probabilmente è tutto ciò di cui ho bisogno nella mia vita. Vado a casa, voglio stare con i miei figli e mio marito. Sono riservata, quindi la mia predisposizione naturale è stare tranquilla, tra le mura domestiche”, ha raccontato l’attrice.

Leggi anche...

L’attrice 51enne, dopo la fine del matrimonio con Tom Cruise, dal 2006 è sposata con Keith Urban dal quale ha avuto due figlie: Sunday Rose, nata nel 2008 e Faith Margaret, nata nel 2010. Il primo matrimonio della Kidman era entrato in crisi anche a causa delle divergenze religiose: Cruise apparteneva alla setta di Scientology, mentre l’attrice è sempre stata molto cattolica.

Il secondo marito della star, pur conservando le sue posizioni, rispetta il credo della moglie: ”È così che cresciamo le nostre figlie. Keith ha le sue convinzioni, ma viene comunque in chiesa. Avevo una nonna molto cattolica e sono stata cresciuta pregando, questo mi ha molto influenzata”.

La fede di Nicole Kidman è stata fondamentale fin dall’inizio del matrimonio con Keith Urban. A tale riguardo, l’interprete ha voluto ricordare il consiglio datole dal suo sacerdote. “Il più grande consiglio che il nostro parroco di famiglia ci ha dato all’inizio del nostro matrimonio è stato: ‘Date sempre un bacio di benvenuto e un bacio d’addio’. È una cosa che consente di rimanere connessi”, ha detto l’attrice.

... Continua a leggere su HuffPost