Nicole Richie: i capelli prendono fuoco mentre spegne le candeline

·2 minuto per la lettura
nicole richie capelli
nicole richie capelli

Nicole Richie non dimenticherà mai il suo quarantesimo compleanno: mentre spegneva le candeline, i capelli hanno preso fuoco. Il video, diffuso sui social, è diventato virale in un lampo e ha strappato una risata ai follower.

Nicole Richie: i capelli prendono fuoco

Un compleanno che poteva trasformarsi in tragedia. Stiamo parlando del party a sorpresa per i quarant’anni di Nicole Richie. Gli amici dell’attrice le hanno organizzato una festa con i fiocchi, con tanto di torta con le candeline da spegnere. E’ proprio in questo momento che è andato in scena un incidente che poteva avere anche cause molto, molto peggiori. I capelli di Nicole hanno preso fuoco proprio mentre soffiava sulle ‘quaranta’ candele.

Nicole Richie: capelli a fuoco durante il compleanno

I video del compleanno della Richie sono stati condivisi sui social dagli amici presenti alla festa. Ovviamente, in rete, è finito anche il filmato dei suoi capelli che vanno a fuoco. Fortunatamente, nonostante le fiamme, Nicole sta bene e non è successo nulla di grave. Il suo parrucchiere di fiducia, infatti, avrà già provveduto a sistemare il danno. Non a caso, via Instagram, l’attrice ha condiviso il video del momento della torta e ha scritto: “Bene, per adesso sono 40“.

Nicole Richie, capelli a fuoco: il video è virale

Neanche a dirlo, il video dei capelli di Nicole Richie che prendono fuoco durante il suo quarantesimo compleanno è diventato virale, strappando molte risate ai fan. Questi ultimi speravano di rivederla nel reboot di The Simple Life con Paris Hilton, ma lei non ha lasciato speranze. In una recente intervista, ha dichiarato:

Non penso proprio che potrebbe accadere. Quello show è stato divertente ed è giusto che resti dov’è. Ma poi quel tipo di tematica e di programma non funzionerebbe in questo momento. Poi ricordate che per un mese abbiamo lasciato le nostre vite e anche i nostri telefoni. Abbiamo 40 anni adesso e non riesco a immaginare di lasciare i miei figli. Non posso proprio pensare di fare un reality di quel tipo e staccarmi da loro. Poi abbiamo un vero lavoro ora. Avevamo 20 o 21 anni quando l’abbiamo fatto. Era come girare l’Europa con lo zaino in spalla: qualcosa che fai a vent’anni. Se potessi dire qualcosa a me stessa più giovane, direi: ‘Fallo, perché quanto potrai rifarlo?’ Ecco a cosa servono i vent’anni!”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli