Nicoletta, schiacciata da un macchinario in vetreria durante il turno di notte

Agf

AGI - Incidente mortale sul lavoro alle 3 della notte tra domenica e lunedì in una vetreria di Borgonovo, in provincia di Piacenza. La vittima è una donna di 50 anni, Nicoletta Paladini, che secondo una prima ricostruzione dei carabinieri è rimasta schiacciata tra un macchinario e un nastro trasportatore ed è morta. Per liberare il corpo sono intervenuti i vigili del fuoco.

La Procura di Piacenza ha aperto un'inchiesta e sottoposto a sequestro il luogo dell'incidente. Disposta anche l'autopsia. Paladini lavorava in quell'azienda da moltissimi anni e non sono per ora emersi testimoni dell'incidente.

I dipendenti della vetreria di Borgonovo hanno proclamato lo stato di agitazione e la totale astensione dal lavoro che riguarda anche gli appaltatori.

"La sicurezza sul lavoro", ha detto il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Marina Calderone, "è in cima alle priorità della mia attività di Governo: da cittadina che opera nelle istituzioni sono profondamente colpita dai continui lutti, diventati ormai una vera e propria emergenza sociale. Garantire la sicurezza in ogni luogo di lavoro è un obiettivo complesso che non può essere disgiunto dai percorsi educativi e di formazione. È per questo che, come già annunciato durante l'incontro con le parti sociali del 4 novembre scorso", conclude, "verrà convocato con la doverosa urgenza un apposito tavolo per definire una strategia comune utile ad affrontare con le misure necessarie questa emergenza".