Niente vaccino Moderna per la d'età 12-17 anni: la decisione dell'Fda slitta

·1 minuto per la lettura
Moderna
Moderna

Avrà bisogno di più tempo la Food and Drug Administration (Fda) per capire se il vaccino Moderna potrà essere inoculato nei giovani tra i 12 e i 17 anni. La causa di questo rimando è data dal rischio di sviluppare miocarditi e pericarditi.

Il vaccino moderna negli adolescenti potrebbe causare miocarditi e pericarditi

Non vuole rischiare l’ente governativo staunitense Fda, in quanto gli adolescenti, stando alle prime analisi, potrebbero sviluppare forme di miocardite e pericardite in seguito alla vaccinazione con Moderna. Ci vanno dunque cauti negli USA e saranno necessari altri studi più approfonditi prima dell’ok dell’Fda.

Vaccino Moderna per gli adolescenti: le tempistiche dell’Fda

Le tempistiche non sono ancora note, ma la Fda ha già dichiarato che non si avranno dati certi e risposte prima di gennaio 2022. Gli adolescenti dovranno aspettare il prossimo anno. La richiesta di autorizzazione in via emergenziale da parte di Moderna all’Fda era partita già a giugno 2021.

Vaccino Moderna: anche un’altra fascia d’età dovrà attendere

Non solo la fascia 12-17 anni, ma anche quella 6-11 anni subirà un ritardo per la somministrazione del vaccino Moderna. La compagnia farmaceutica ha infatti annunciato che per tutelare la salute e l’incolumità di tutti non chiederà l’autorizzazione all’Fda per la classe di età 6-11 anni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli