Nigel Farage : "Improbabile un rinvio di Brexit di 10 giorni

vgp

Roma, 23 ott. (askanews) - "Penso che l'Europa concederà un rinvio su Brexit. Ci hanno portati dove volevano. Il Governo britannico è stato umiliato. Boris Johnson aveva garantito che ci avrebbe portato fuori dall'Unione Europea il 31 ottobre. Quindi il rinvio è il suo fallimento". Così il leader del Brexit Party Nigel Farage, in un'intervista con Radio 24 al Parlamento Europeo di Strasburgo.

Secondo Farage, "il rinvio sarà di almeno tre mesi. Non penso proprio che questa idea di un rinvio breve di dieci giorni abbia alcun senso. In ogni caso non penso proprio che il voto positivo di ieri sull'accordo sia una vittoria di Johnson. Johnson dice che il suo accordo attua la Brexit. Il capo negoziatore europeo Barnier replica che la prossima fase negoziale durerà almeno altri tre anni. La gente deve chiedersi: chi dice la verità? Io penso la dica Barnier". continua a Radio 24.

Infine, sulle probabili elezioni anticipate in UK: "Penso sicuramente avremo elezioni in Gran Bretagna: se ci saranno prima di Natale è da vedere. Io penso sia più probabile un'elezione in primavera. Sicuramente avremo elezioni presto", conclude Nigel Farage a Radio 24.