Niger, Isis rivendica attacco a base militare a Chinagodrar

Fth

Roma, 14 gen. (askanews) - La filiale dello Stato Islamico (Isis) nell'Africa occidentale ha rivendicato oggi la responsabilità dell'attacco di giovedì scorso alla base militare nigeriana a Chinagodrar, che ha causato la morte di 89 soldati. Lo ha segnalato SITE Intelligence, sito che si occupa a monitorare le attività jihadiste in rete.

L'attacco di Chinagodrar, contro il quale è intervenuto l'esercito francese, è avvenuto un mese dopo l'attacco a Inates in cui sono stati uccisi 71 soldati nigeriani, un attacco rivendicato dall'ISIS.