Nigeria, 11 operai uccisi da miliziani jihadisti -2-

Fco

Roma, 27 ago. (askanews) - "I ribelli sono arrivati in mattinata e hanno aperto il fuoco sui lavoratori, uccidendone undici e ferendone molti altri", ha chiarito Mustapha Karimbe, leader di una milizia. Le vittime sono abitanti della regione alle dipendenza di una società di telecomunicazioni.

"I ribelli sono arrivati la mattina e hanno aperto il fuoco sugli operai, uccidendone 11 e ferendone molti altri", ha detto Mustapha Karimbe, leader della milizia. Le vittime sono residenti locali assunti da una società di telecomunicazioni. "Gli aggressori avevano avvertito gli operai di smettere di installare i cavi ma hanno ignorato l'avvertimento perché servivano loro i soldi per sfamare le loro famiglie", ha aggiunto Mustapha Karimbe a Biu, città che si trova a 50 chilometri dal luogo dell'attacco. I feriti sono stati ricoverati in ospedale nella vicina città di Damboa.

(Segue)