Nigeria, liberati gli ultimi studenti dei 136 rapiti 3 mesi fa

·1 minuto per la lettura
featured 1486438
featured 1486438

Roma, 27 ago. (askanews) – Decine di alunni sono stati liberati nel Nordovest della Nigeria e tornano a casa. Erano gli ultimi rimasti dei 136 rapiti lo scorso 30 maggio da una scuola islamica da un gruppo di 200 criminali armati entrati nella città di Tegina in uno dei numerosi rapimenti di massa che nei mesi scorsi hanno preso di mira scuole e college nel Paese.

Quindici alunni erano riusciti a fuggire a giugno, sei sono morti durante il sequestro. Il preside della scuola non ha fornito il numero esatto dei ragazzi liberati ma ha assicurato che stanno bene e stanno tornando dalle famiglie.

Non è chiaro se per la liberazione sia stato pagato un riscatto. Negli ultimi mesi migliaia di studenti sono stati rapiti allo scopo di ottenere denaro. La maggior parte è stata rilasciata dopo negoziati ma centinaia restano ancora prigionieri nei campi

nascosti nelle foreste.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli